Avete ben chiaro in mente come scegliere la migliore consulenza SEO per la tua azienda?

Ecco quali sono le tre cose da tenere a mente.

Le aziende, in questi ultimi anni, puntano molto sull’aspetto on line del business, che è sempre più competitivo.

Abbiamo bisogno di diventare, in poco tempo e molto intelligentemente, visibili al maggior numero di occhi possibili.

Ci sono una serie di ricerche mondiali che dicono che l’ottimizzazione per una buona consulenza SEO non è un’opzione per un’azienda ma deve essere un obbligo. Le aziende vengono cercate via motori di ricerca, quindi queste parole chiave e questa strategia aziendale deve essere pensata bene.

Soprattutto le aziende giovani, quelle che hanno siti che sono nati da poco, devono capire in fretta come scegliere la migliore agenzia per loro e per lo sviluppo dei loro siti in maniera più rapida ma altrettanto intelligente.

Lo sappiamo benissimo, lo abbiamo capito negli anni, come sia facile scegliere un’agenzia sbagliata che ragiona sull’andare velocemente in alto con mezzucci non tanto legali.

E questa opzione poi risulta sempre sbagliata, anche perché se i mezzi non sono intelligenti e legali si rischia di chiudere il sito grazie agli strumenti analisi presenti sul web.

Vediamo i 3 suggerimenti da tenere a mente quando si sceglie un’agenzia.

3 cose da tenere a mente quando si sceglie un’agenzia SEO

1. Guarda il portfolio dell’agenzia per capire come lavori

Non scegliere un’azienda a caso, informati sull’azienda e vedi se ci sono aziende con cui ha lavorato in passato. Se non ci sono clienti o i clienti che sono inseriti non ti convincono lascia perdere, perché ci sarà sicuramente qualcosa che non va. Guardare il portfolio di un’azienda ti aiuta a capire quali tipi di attività hanno già aiutato e per vedere se ci sono stati risultati fruttuosi.

Se sono un’agenzia versatile, che si può adattare facilmente, questo non può far altro che aiutarvi, perché qualsiasi cosa voi vendiate o vogliate proporre saranno in grado di darvi una mano.

2. Esamina i tuoi obiettivi

Una volta che hai scelto un numero di potenziali agenzie bisogna che sia tu in grado di decidere quali siano gli obiettivi che vuoi raggiungere grazie alla strategia SEO.

La chiave fondamentale per ottenere risultati è promuovere la trasparenza tra agenzia e cliente. Nel momento in cui gli obiettivi sono chiari e concreti sarà molto più facile venirsi in contro senza ipocrisie di sorta.

Il mio consiglio è che per quanto il progresso vi sembri lento può essere che ci voglia il tempo che ci vuole per raggiungere quello che vi siete prefissati insieme.

Giusto è che vi fidiate della vostra agenzia e che abbiate subito una trasparenza che vi aiuti. Questo è lo step successivo, infatti, a quello della scelta dell’agenzia. Una volta scelta datele fiducia.

3. Effettua un controllo per giudicare l’azienda

Di certo non è che devi per forza fidarti di quelli che sembrano essere i risultati straordinari di un’agenzia SEO, il punto non è quello, anche perché potrebbero essere finti. E proprio per questa ragione che è giusto che voi vi informiate con quelli che vi sembrano essere i clienti onesti, chiedete come sono stati con la comunicazione, se hanno mantenuto le promesse, informatevi anche con qualche ente giudiziario per capire se ci sono carichi pendenti e se hanno la reputazione pulita.

La scelta di una buona agenzia SEO equivale a quella di un nuovo dipendente, proprio per questo non bisogna innamorarsi, non bisogna fidarsi della prima impressione ma bisogna, certamente, valutare, in base agli elementi che abbiamo in nostro possesso e a qualche ricerca aggiuntiva in che mani ci stiamo mettendo.

Entrare nei ranking di ricerca e restarci stabilmente è quello che rende l’azienda famosa e in questa epoca che vive sul web questo è fondamentale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *