Come fare Link Building al tempo di Penguin

Quanto ne sapete di link building ai tempi di Penguin?

Certamente non abbastanza, questo è quello che mi ripeto tutte le volte che cerco di capirne di più ma i tempi sono veloci e bisogna sempre stare al passo con i tempi.

Proprio per questo dobbiamo essere sempre informati e sapere che il link building è di vitale importanza.

Dobbiamo, però, mettere in conto che tutti i link che create devono essere giusti, altrimenti potrebbero esserci più danni che benefici al tuo sito. Se non sai come fare, è meglio che ti affidi ad aziende come innovando.it che sanno esattamente come procedere.

Che cos’è il link building?

Il link building si chiama anche backlink o backlinking.

Il termine si riferisce allo sviluppo di una strategia in base alla quale si creano collegamenti su altri siti che puntano al tuo di sito.

I collegamenti possono essere piazzati in altri siti Web o blog o possono essere aggiunti a directory o forum.

I back-link possono, oltretutto, essere banner pubblicitari o link inclusi nelle newsletter online.

Allo stesso modo, possono essere degli anchor test incorporati negli articoli che noi stessi scriviamo.

Perché il link building è importante?

Ci sono due ragioni per cui è importante:

  • Il modo in cui le persone trovano cose sul web è tramite link che puntano al sito che a loro interessa.
Come guadagnare utilizzando AdWords

Come guadagnare davvero utilizzando AdWords

Come guadagnare con Google Adwords?

Questa breve guida sarà in grado di darvi tutte le risposte che cercate per generare interesse e vendite su Internet.

Che cos’è Google Adwords?

Quando Google ha lanciato il programma AdWords c’è stata una rivoluzione nel marketing su Internet.

Un programma che genera il 97% dell’intera quota di entrate di Google in tutto il mondo, rendiamoci conto di questo.

AdWords, in poche parole, è un programma di pubblicità e marketing che qualsiasi azienda o individuo può utilizzare per promuovere il proprio sito o qualsiasi prodotto che sta vendendo su Internet.

Questo programma utilizza due piattaforme di base per creare il marketing più efficace disponibile:

  • pubblicità pay-per-click
  • pubblicità mirata al posizionamento.

Per partecipare al network marketing con questo programma devi, però, prima registrarti con AdWords.

In altre parole c’è bisogno di un account Google, cosa che praticamente tutti abbiamo.

E, soprattutto, AdWords è gratis. Eventualmente puoi affidarti ad aziende che cureranno per conto tuo l’account in questione come innovando.it.

Come funziona il network marketing con AdWords

Esistono tre motivi fondamentali per cui qualcuno utilizza Google AdWords:

• promuovere prodotti che sono già all’interno di una promozione marketing
• promuovere i propri prodotti o la propria attività commerciale
• testare le potenziali nuove idee.…

Cosa significa Web Analytics e perché dovresti usarlo

Cosa significa Web Analytics e perché dovresti usarlo

Come si può lavorare al proprio blog, al proprio sito aziendale grazie a Web Analytics?

In questo articolo cercherò di spiegarti come analizzare, in maniera intelligente il flusso dei clienti che passa sul tuo sito o sul tuo blog.

Soprattutto Web Analytics aiuta ad apportare le giuste modifiche anche dopo aver scelto tutto giusto.

Infatti puoi aver lavorato sul miglior layout, fatta un’ottima campagna di marketing social, avere pulsanti  e widget colorati e carini, le migliori parole chiave e contenuti interessanti.

Ma come si fa a elaborare strategia sul flusso e sulle scelte dei visitatori?

E poi questi visitatori che anni hanno, da dove vengono, quanto tempo restano sul sito, che gusti hanno, che pagine guardano per prime?

A questo serve Web Analytics e questo è quello che guarderemo oggi insieme, anche grazie all’aiuto di innovando.it.

Che c0s’è Web Analytics?

Web Analytics non è solo statistiche web e monitoraggio del traffico.

Questo strumento permette la raccolta, la misurazione, l’analisi e la segnalazione dei dati del tuo sito web per comprendere l’utilizzo del web.

Cioè una volta comprese quali sono le dinamiche sul tuo sito puoi agire e ottimizzare vari aspetti della tua campagna e del tuo sito web per migliorare i risultati.…

Web Marketing pratico: dal concetto alla persuasione

Web Marketing pratico: dal concetto alla persuasione

Hai mai pensato di lavorare seriamente con il web marketing pratico?

Questo è quello che la tua azienda dovrebbe pensare di fare per migliorare e renderla visibile a tutti, come suggerisce Genesi.it, azienda specializzata in realizzazione siti web a Pescara.

Quando abbiamo un’attività, che sia esistente o nuova, il primo pensiero deve essere già quello del web marketing.

Internet lo conosciamo come vasto, onnipresente, è nelle tasche di tutto con i nostri smartphone.

Proprio per questo l’azienda deve commercializzare i suoi servizi sul web per far sì che sia, davvero, sul mercato.

Il momento è ora, non c’è nulla da aspettare.

Come posso rendere operativa la mia azienda con il web marketing?

Ci sono varie cose a cui lavorare per rendere la propria azienda numero uno nel web marketing

1. Ricerche di mercato

Senza adeguate ricerche di mercato anche la strategia di web marketing aziendale più adatta fallirà miseramente. Un qualsiasi business deve conoscere il suo pubblico fino in fondo, deve capire se c’è domanda per il suo marchio o per i prodotti e i servizi che promuove.

In passato fare queste ricerche era molto difficile, bisognava creare gruppi di discussione e sondaggi. Ora, con internet, è molto facile, basta seguire, strategicamente, l’onda dei social media per capire che aria tiri.…

Perché dovresti imparare ad usare Google Analytics

Perché dovresti imparare ad usare Google Analytics

Senza l’analisi dei dati, attraverso Google Analytics, risulta molto difficile che il proprietario di un sito  capisca quello che le sta succedendo attorno.

E’ come se si trovasse in un bunker e senza alcun feedback.

Come un gatto in tangenziale, ecco, in attesa di morire da un momento all’altro.

Proprio per questo c’è una marea di informazioni on line sul tuo sito, e neppure tu puoi averne traccia per quanto vadano veloci, sia dati che informazioni.

Ci sono migliaia di utenti che rimbalzano sul tuo sito tramite altre pagine web, tramite link, tramite i social. Ci sono quelli che restano e che guardano e quelli che vanno via subito dopo.

Non sarebbe bello avere una visione di tutto ciò che accade fuori dal tuo sito web?

Proprio per questo esiste Google Analytics che è uno strumento free da cui ricavare dati e approfondimenti.

Cos’è Google Analytics?

Google Analytics è il servizio di analisi web più utilizzato su Internet. Google ha iniziato a offrire il servizio di Google Analytics nel novembre del 2005. C’è sia una versione premium a pagamento che una gratuita, più che sufficiente per imprenditori e piccole imprese.

Si tratta di un software di analisi basato sul web, un servizio fornito e gestito da Google.…

sales funell lead instagram

Come creare un sales funnel per lead generati con Instagram

Con oltre 400 milioni di utenti attivi, Instagram rappresenta la piattaforma social più apprezzata al mondo.

Milioni di utenti, ogni giorno, scorrono la propria home, lasciando cuori, commentando e ripostando immagini di tutti i tipi. Grazie alla popolarità del social network, Instagram può rappresentare un modo eccellente per guadagnare audience da parte di qualunque brand e fare del sano engagement.

Cos’è un sales funnel?

Il sales funnel, o imbuto di vendita, è una sorta di imbuto concettuale, che consente di individuare il potenziale cliente, conducendolo ad acquistare e a dare fiducia al proprio brand.

È un procedimento molto articolato che segue fasi differenti e che, grazie a uno strumento particolarmente alla moda come Instagram, può essere sviluppato in maniera ottimale per trovare nuovi clienti e aumentare le proprie vendite.

Per determinare il proprio sales funnel, occorre:

1. Considerare l’Awareness; il cliente ideale e potenziale effettua una ricerca che l’oggetto che sta cercando, sia esso materiale o concettuale.

2. Considerare la Consideration: il cliente sa dare un nome al proprio problema e valuta il brand che propone la migliore soluzione per risolverlo;

3. Considerare la Decision: l’utente sceglie l’opzione migliore al proprio problema e decide a chi affidarsi.…

6 tipi di messaggi inviare prospetti generati tramite AdWords

6 tipi di messaggi da inviare ai prospetti generati tramite AdWords

Quali risultati stai ottenendo dai prospetti generati tramite AdWords?

Quando promuovi una campagna Pay Per Clic su AdWords, ed investi denaro per acquisire prospetti, e quindi potenziali clienti, devi creare una strategia di messaggi da inviare per email, che ti consenta di convertire quei prospetti in clienti reali.

Hai a disposizione diversi tipi di messaggi da inviare ai prospetti ed ognuno di essi è calibrato sugli obiettivi che vuoi raggiungere. Che essi possano essere vendere direttamente, oppure iniziare a creare un rapporto forte con il tuo brand, che ti permetterà di vendere in un secondo momento.

Se hai impostato una campagna AdWords, l’email marketing è uno strumento di fondamentale importanza per questi 3 motivi:

  1. ottimizzare tempo ed energie per la preparazione delle comunicazioni da inviare al prospetto
  2. aumentare il tasso di apertura e di clic delle mail
  3. generare un aumento del tasso di conversione dei prospetti in clienti

Vediamo insieme 6 tipi di messaggi che puoi inviare tramite email ai prospetti generati con la tua campagna AdWords.

1. Email di benvenuto

L’email di benvenuto è fondamentale nel contesto della tua strategia di email marketing.

Per 2 motivi:

  1. Aiuta il prospetto a familiarizzare con il tuo brand e con il tuo modo di comunicare
  2. Ti assicura che le tue prossime email non finiranno in spam, in quanto costringe il destinatario ad interagire con te e quindi a superare i filtri antispam delle caselle mail

L’email di benvenuto, di solito, viene inviata automaticamente, nel momento in cui il prospetto si assicura il lead magnet che gli hai riservato oppure quando si registra gratuitamente al tuo sito.

fare email marketing generano risultati

10 modi di fare email marketing che generano risultati

Fare email marketing ed ottenere risultati grandiosi è possibile!

Come inserire l’email marketing in una strategia di vendita, in modo coerente rispetto a strumenti come la telefonata e l’invio di messaggi privati su Linkedin?

La risposta è che, nel contesto della tua strategia, questo strumento può prendere il posto, o meglio affiancare, la cosiddetta “telefonata a freddo”.

Si tratta infatti di inviare “email a freddo” ai tuoi contatti, in maniera tale da suscitare il loro interesse nei confronti di ciò che starai per offrire loro.

Combinare telefonate ed email marketing a freddo è il modo migliore per ottenere risultati soddisfacenti ed aumentare il tasso di conversione dei tuoi prospetti.

Se sei interessato a conoscere come sia possibile inviare email che generano risultati, continua a leggere l’articolo per scoprire 10 possibili modi di fare email marketing.

Email “introduttiva”

Questo tipo di email non ha un obiettivo di vendita, ma piuttosto di presentare sè stessi e la propria azienda al contatto, in modo tale da iniziare a costruire una relazione.

Una delle regole più importanti della vendita è quella di creare relazioni durature con i clienti, che vadano al di là di un semplice rapporto, che si concluda con una vendita spot.

ottenere backlink migliorare posizionamento sito gratuitamente

Come ottenere backlink per migliorare il posizionamento del tuo sito gratuitamente

Ottenere backlink per migliorare il posizionamento del tuo sito è possibile e, in questo articolo, ti spiegherò come fare, grazie ad un procedimento molto semplice da mettere in atto.

Partiamo da un presupposto: non tutti, sul web, si comportano in maniera limpida, e spesso i contenuti che scrivi vengono copiati ed incollati, al fine di creare altri contenuti.

Nonostante Google non premi questi tipo di comportamenti, capita frequentemente di vedere articoli praticamente identici, anche su siti differenti.

Come si può ottenere un vantaggio, allora, chi è che ha copiato?

Devi sapere che, ogni volta che qualcuno ci copia un contenuto, abbiamo la possibilità di ottenere un backlink gratuitamente.

Migliorare il posizionamento del tuo sito grazie a 33Across

Lo strumento che imparerai ad utilizzare, dopo aver letto questo articolo, per migliorare il posizionamento del tuo sito è 33Across.

In sostanza, ogni volta che qualcuno prova a copiare una parte del tuo articolo, 33Across inserisce un backlink, che invita l’utente a continuare la lettura sul tuo sito.

Se provo a copiare qualche riga, da uno dei miei articoli, su questo articolo, il risultato sarà questo:

Puoi avere articoli che generano già molto traffico, che sono ben posizionati su determinate keyword e che sono amati dai tuoi lettori.

Come ottenere backlink da Wikipedia

Ottenere backlink di qualità è uno dei compiti più importanti, ed una delle maggiori preoccupazioni, di chiunque si occupi di SEO e sia impegnato a generare traffico organico per il proprio progetto.

Tra le fonti più autorevoli da cui ottenere backlink c’è sicuramente Wikipedia.

Ottenere backlink da Wikipedia ha 2 vantaggi:

  1. è un sito autorevole e le persone che stanno approfondendo un determinato argomento saranno probabilmente interessate a visitare il sito a cui è indirizzato il link
  2. puoi utilizzare questa tecnica per qualunque argomento tu stia trattando, in quanto Wikipedia è un sito su cui puoi trovare informazione di ogni tipo

Come cercare opportunità per ottenere backlink

Esistono, principalmente, 3 possibili opportunità per ottenere backlink da Wikipedia.

Dead Link

Innanzitutto, puoi utilizzare la tecnica dei Dead Link. Sono dei link morti, ovvero dei link che non sono più attivi. Se clicchi sopra di essi, non finisci su alcuna pagina.

Li trovi nella sezione “Note”, in fondo alla pagina.

Dato che Wikipedia ha centinaia di migliaia di backlink, è praticamente impossibile, per Wikipedia, monitorarli tutti. Ciò che devi fare è cliccare su di essi, scoprire quali sono ed inserire una soluzione alternativa con il tuo contenuto.

Noi lo abbiamo fatto per il nostro sito Vailo.it

cosa sono dead link

Broken Link

La tecnica dei broken link consiste nel verificare quali link danno origine ad un errore 404.