Instagram è, con i suoi 600 milioni di utenti, uno strumento, capace di attirare un bacino di potenziali clienti praticamente illimitato. Solamente nell’ultimo anno, la crescita è stata di 100 milioni di utenti, praticamente il 20% del totale. Numeri incredibili, che puoi sfruttare, per lanciare un progetto di business vincente.

La chiave sta nell’avere un profilo di successo, che sia in grado di generare attenzione e sia credibile agli occhi degli utenti che lo visitano.

Per costruirlo, oltre a produrre contenuti di grande valore e a saper comunicare efficacemente tramite foto e video, devi essere in grado di aumentare i follower, che seguono il tuo profilo.

Quali sono le strategie per aumentare i follower su Instagram, e riuscire ad avere un profilo di successo?

Prepara un profilo professionale ed accattivante

Il primo punto a cui devi prestare grande attenzione è la preparazione del profilo.

La prima impressione è semplicemente decisiva e, in un contesto ipercompetitivo come quello di Instagram, devi riuscire ad emergere e a caratterizzare la tua offerta, creando un brand fortemente riconoscibile, e che sappia comunicare chiaramente ciò che offri

creare-profilo-instagram

Prendiamo spunto da un mio progetto sulla crescita personale, che ha raggiunto quasi 15.000 followers in circa 3 mesi.

Come vedi, abbiamo preparato una descrizione molto semplice, inserendo i temi che trattiamo – crescita personale e motivazione – e abbiamo inserito uno slogan – la giusta carica per il tuo successo – che ha la funzione di esprimere i valori, in cui il nostro target si identifica.

In questo modo, chi ci segue si sente parte di una community di persone, che condividono un punto di vista simile sul mondo e sulla vita.

Poi, abbiamo inserito una call to action, che ha l’obiettivo di far crescere la pagina Facebook. In alternativa, avremmo potuto inserire il sito, oppure una landing page, da cui catturare gli indirizzi mail dei visitatori.

Ricorda di inserire, quindi:

  1. Nome del brand
  2. Immagine del brand
  3. Breve descrizione con argomenti trattati e slogan
  4. Call to action

Crea dei contenuti coinvolgenti

Una volta che hai preparato il profilo, devi iniziare a creare contenuti che siano fortemente coinvolgenti per i tuoi fan e che creino un forte engagement.

Engagement significa like, commenti e condivisioni ed è un processo fondamentale per ampliare la tua portata organica, che è un meccanismo che ti consente di raggiungere, gratuitamente, migliaia di persone e di portare naturalmente follower al tuo profilo.

E’ molto importante che i tuoi contenuti siano:

  1. originali – evita di copiare o di ripostare immagini di altri profili, perchè non sono personalizzabili e ti danno poco valore
  2. rilevanti – i contenuti devono essere sempre coerenti con il brand che stai promuovendo, e inoltre devono riuscire ad interessare e a coinvolgere il pubblico. Effettua dei test e cerca di capire, misurando i risultati, quali sono i contenuti che ottengono maggior successo

Ecco come abbiamo agito noi

creare-contenuti-instagram-engagement

Le nostre immagini sono esclusivamente delle frasi motivazionali, che si caratterizzano sempre per 3 aspetti:

  1. Presenza del brand
  2. Utilizzo di un font e di un carattere di scrittura sempre uguale
  3. Frequenza di pubblicazione: una al giorno

Abbiamo creato un brand che si caratterizza per tipo di comunicazione, presentazione grafica e frequenza di pubblicazione. Ogni giorno i nostri follower si aspettano una pillola di crescita personale, che li motivi durante la giornata.

In questo modo riusciamo ad ottenere centinaia di like su ogni post e, naturalmente, buona parte di essi si converte automaticamente in follower.

Utilizza descrizioni dei post molto lunghe

Partiamo direttamente dall’esempio per farti capire di cosa parlo

creare-post-instagram-like

Una strategia che puoi utilizzare è quella di modificare una parte del testo, quella iniziale ad esempio, e poi lasciare invariato tutto il resto.

Puoi salvare nelle Note del tuo smartphone la descrizione che utilizzi per i post,e modificarne una parte ogni giorno. In questo modo i tuoi follower avranno sempre la curiosità di leggerla e, coloro che trovano il post al di fuori del tuo profilo, possono risalire a te.

Un trucchetto che Instagram ti consente di utilizzare è quello di inserire dei tag alla pagina, nella descrizione. In questo modo, riusciamo a ricondurre al nostro profilo, gli utenti che trovano il post e si interessano ai nostri contenuti.

Nella descrizione puoi inserire, inoltre delle call to action, che ti aiutano ad allargare la portata organica. Chiedere ai follower di taggare degli amici è un modo molto efficace per “far spargere la voce”. Inoltre, se gli utenti attivano lo notifiche, verranno avvertiti ogni giorno sui nuovi post e questo ti garantirà un engagement costantemente elevato.

Inserisci gli hashtag

A cosa servono gli hashtag?

L’ideale sarebbe che, quando scegli un hashtag, riesca a finire tra i “Post più popolari”, ed in questo modo hai un’esposizione gratuita molto elevata nei confronti di tutti colori che cercano quel determinato hashtag.

I posti per finire tra i post più popolari sono solamente 9 e, l’algoritmo di Instagram, ti aiuterà a finire tra quei 9, se sei capace di generare un forte engagement in poche ore. L’engagement è misurato in termini relativi, rispetto a quanti sono i follower del profilo.

engagement-post-popolari-instagram

Se hai un profilo con 1 milione di follower sarà naturale che avrai più facilità a finire tra i post popolari, ma puoi riuscirci anche con profili di poche migliaia.

Se hai 1.000 follower e un tuo post prende qualche centinaio di like, stai sicuro che finirai tra i post più popolari di un determinato hashtag.

Un altro fattore determinante in questo senso è la concorrenzialità dell’hashtag. E’ naturale che hashtag con 200.000 ricerche saranno più difficili da conquistare, rispetto a quelli con 10.000.

L’ideale è quindi operare un mix tra le due tipologie.

Altro consiglio, inserisci gli hashtag nei commenti e non nella descrizione dei post. Il motivo è che così rendi la descrizione più pulita e più gradevole per chi legge e non usi dei caratteri per gli hashtag.

Sappi che l’effetto è lo stesso, sia che gli hashtag siano inseriti nella descrizione, che nei commenti

scegliere-hashtag-instagram

Utilizza le Instagram stories

Le Instagram stories ti danno un enorme vantaggio: quello di comparire in alto nella Home dei tuoi follower.

La strategia di Instagram è sembrata, fin dall’inizio quella di cercare di contrastare il potere di Snapchat su questo tipo di contenuto e, in effetti, sembra che i numeri siano a favore dell’azienda che fa parte del gruppo Facebook.

Quindi le Instagram stories, in questa fase, ti garantiscono una visibilità e un vantaggio sugli altri strumenti offerti, praticamente impareggiabile.

Durano 24 ore e ne puoi postare fino a 30 al giorno. Ogni storia dura massimo 15 secondi, quindi, se hai un account dedicato alla musica o al cinema, puoi creare delle stories veramente spettacolari.

craere-instagram-stories-aumentare-follower

Nel nostro caso, le stiamo utilizzando per postare delle brevi frasi motivazionali e i risultati che stiamo ottenendo, in termini di engagement, sono decisamente soddisfacenti – ogni stories viene visualizzata da migliaia di follower, e l’efficacia è misurabile, grazie alle Insights alle quali puoi accedere da ogni storia.

Utilizza i live

Un altro strumento interessante che hai a disposizione su Instagram stories è quello delle dirette.

I tuoi follower vengono avvertiti tramite notifica quando inizi a fare una diretta e questo ti permette di avere velocemente un pubblico a disposizione con cui interfacciarti. E’ inevitabile che questo strumento crei molto coinvolgimento, grazie alla sua dinamicità, e ti aiuterà, se sei capace di creare dirette interessanti e di valore, di aumentare i follower in maniera naturale.

Il consiglio è di prepararti una scaletta degli argomenti che vorrai trattare nella diretta, in modo tale da evitare spiacevoli momenti di imbarazzo, legati ai silenzi che potrebbero generarsi, se decidi di improvvisare totalmente.

Utilizza un bot per fare following

Per garantirti un aumento costante dei tuoi follower ed avere un profilo di successo nel giro di poche settimane, una delle strategie più utilizzate, e vincenti, è quella di seguire a tua volta delle persone.

In questo modo, una buona parte di quelli che segui, ti seguirà a sua volta e potrai aumentare velocemente i follower.

Come scegliere gli account da seguire?

Ci sono due possibili modi:

  1. digita un hashtag a target con la tua attività, e segui tutti coloro che hanno messo like ai contenuti postati
  2. seleziona una serie di account con molti follower, che operano nel tuo stesso settore, e segui a tua volta quei follower

fare-following-unfollowing-instagram

Così puoi stare sicuro che riceverai dei follower interessati e a target con la tua attività.

Ci sono degli accorgimenti, che devi prendere:

  1. non seguire più di 50 account all’ora (altrimenti il tuo account viene bloccato)
  2. non puoi seguire, in generale, più di 7.500 account

Questo significa che, quando ti avvicini al limite, devi iniziare a “fare unfollowing”, ovvero devi smettere di seguire gli account per poterne seguire di nuovi.

Quest’attività di following va effettuata con grande costanza e, ovviamente, richiede molto tempo, per essere svolta nella maniera più accurata possibile.

Di conseguenza, puoi utilizzare un bot, che ti consente di automatizzare il processo

Un bot è un software, che effettua delle azioni al posto tuo, e ti aiuta a portare a termine dei compiti ripetitivi e noiosi, come quelli di cui ti ho appena parlato.

Personalmente, utilizzo FollowLiker, che richiede un pagamento una tantum – tra i 57 e i 97 dollari, a seconda del numero di account che vuoi gestire – e può essere utilizzato per compiere molte azioni, come fare following e unfollowing, mettere like e commenti alle foto, e addirittura inviare dei messaggi ai tuoi follower.

Inviare dei messaggi ti permette di iniziare a creare un legame personale con ognuno dei tuoi follower e di legarli ancora di più al tuo brand.

E’ ovvio che inizialmente invierai un messaggio standardizzato a tutti – cerca di dare valore e di utilizzare uno stile comunicativo personale e confidenziale – e, in seguito alle risposte ricevute, stringerai un legame più o meno forte con ognuno di loro.

Invierai dei messaggi è importante perchè:

  1. ti permette di creare legami con i tuoi follower
  2. una parte di essa, se trova valore nelle tue azioni e nel tuo brand, potrebbe diventare tuo cliente
  3. creare legami forti con le persone ti permette, nel lungo termine, di ottenere una rete di conoscenze e ad operare delle sinergie e delle partnership, che ti aiuteranno a far crescere il tuo progetto

Ciò che posso dire, per esperienza personale, è che un profilo Instagram curato e credibile, è un ottimo veicolo per portare traffico ed engagement al tuo progetto ed è un efficace generatore di contatti e lead.

Fammi sapere, nei commenti, quali strategie utilizzi per far crescere il tuo profilo ed i risultati raggiunti con i tuoi progetti 😉

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *